Un uomo consulta il sito altoadigemobilità sul suo laptop

COVID-19: gli adattamenti degli orari si accavallano

La prossima settimana nessuna corsa scolastica. Utilizzate gli orari online!

13 novembre 2020

Anche i tecnici degli orari altoadigemobilità hanno il fiato sul collo per il Coronavirus: negli ultimi mesi l’offerta del trasporto pubblico e di conseguenza anche gli orari sono stati rielaborati innumerevoli volte per adattarsi alle esigenze.

In vista della chiusura temporanea di tutti gli istituti scolastici la prossima settimana, cioè da lunedì 16 novembre, tutte le corse scolastiche degli autobus saranno annullate. Sono le corse che vengono offerte ulteriormente nei giorni di scuola, che sulle tabelle degli orari sono contrassegnate con una "S". Rimangono invece in servizio i trasporti speciali per gli alunni. Non è ancora chiaro se e come cambieranno gli orari nella settimana successiva, poiché dipende anche dall'ulteriore sviluppo delle cifre relative all'infezione da COVID-19.

In ogni caso, si consiglia di utilizzare solo la ricerca online degli orari su questo sito web o sull'app altoadigemobilità, poiché i continui cambiamenti di orario vengono continuamente incorporati nei sistemi di dati. Attualmente, in questa situazione di incertezza e a causa dei frequenti adeguamenti necessari e a breve termine, non è possibile fornire orari supplementari in forma di tabelle, sia per quanto riguarda le tabelle degli orari in formato PDF sul sito web, sia per quanto riguarda quelli cartacei alle fermate.

L'assessore provinciale alla mobilità Daniel Alfreider si appella ancora una volta a tutti i cittadini: "Per garantire i servizi di base nelle professioni essenziali, è importante che i lavoratori che non hanno la possibilità di lavorare da casa possano andare al lavoro e tornare a casa in sicurezza. Hanno diritto a viaggiare anche tutti i passeggeri che devono spostarsi per motivi di salute e di urgenza, nonché gli alunni che hanno diritto alle lezioni in presenza". Vale sempre l'obbligo di indossare una protezione per la bocca e il naso sui mezzi pubblici e a tutte le fermate, di rispettare rigorosamente le norme igieniche e le distanze di sicurezza, e di avere con sé un biglietto valido, ricorda l'assessore. Se possibile, le ore di punta devono essere evitate. Il numero di passeggeri su autobus e treni del trasporto pubblico rimarrà limitato al 50% della capacità fino a nuovo avviso.